TOP 3 – Migliori Whisky 2022

Migliori Whisky

Ecco la nostra selezione dei migliori whisky

 

In questo articolo, vi presenteremo i tre migliori whisky scozzesi di Islay. Ovviamente, tutti i gusti sono diversi e alla fine, questa selezione può sembrare piuttosto soggettiva. Tuttavia, come amanti del whisky, abbiamo voluto condividere questa passione che è una vera e propria arte in Scozia e più in particolare sull’isola di Islay. Infatti, è su quest’isola che vengono distillati i single malt più famosi. Oltre ad essere un single malt di alta qualità, la particolarità del whisky di quest’isola è il suo gusto torbato. La torba è un materiale che viene utilizzato nella fabbricazione del whisky. Infatti, la torba viene bruciata e l’orzo viene essiccato grazie a questo fuoco di torba, che è ciò che dà il gusto affumicato così particolare al whisky Islay. Ovviamente, non può essere ripetuto abbastanza spesso, l’abuso di alcol è pericoloso per la salute e dovrebbe essere consumato con moderazione. La vendita di alcol è anche ovviamente vietata ai minori di 18 anni.

 

1. Laphroaig Select Scotch Whisky Islay Single Malt

 

 

Cominciamo con il whisky Laphroaig. Uno dei più famosi whisky di Islay, il whisky Laproaigh è sicuramente uno dei più forti in termini di gusto. Per coloro che non hanno mai assaggiato il whisky torbato, questo Laphroaigh potrebbe non essere il migliore per scoprire questo mondo. Tuttavia, per i più curiosi che vogliono correre il rischio, una volta bevuto il primo sorso e provato questo primo shock, non rimarrete indifferenti. Infatti, l’aroma di questo whisky è semplicemente eccellente, sentiamo prima di tutto una potente sensazione di calore come se fossimo sul bordo di un camino, una gelida sera d’inverno in Scozia.

LEGGERE ANCHE  TOP 3 - Migliori Regali di San Valenti per Coppia 2022

Questo whisky vi trasporterà letteralmente in Scozia e capirete immediatamente perché questi whisky sono così famosi. Per una maggiore sensazione, si consiglia anche di aggiungere qualche goccia d’acqua al whisky prima di degustarlo, perché questo farà emergere i sapori. Tuttavia, per favore non mischiate nessuno di questi whisky con la soda, rovinerete sia la vostra soda che il vostro whisky. Tuttavia, per rassicurarvi, questo whisky è “solo” 40 gradi. Nonostante il suo gusto pronunciato, non è il whisky più forte in termini di alcol e rimane accessibile per i non specialisti.

 

2. Lagavulin Scotch Whisky 8 Anni

 

 

Il prossimo è Lagavulin 8 Year Old Scotch Whisky. La distilleria Lagavulin è una delle tre distillerie della costa sud di Islay di cui parliamo oggi. Per la cronaca, si è scoperto che questa distilleria è stata fondata su vecchie distillerie illegali che risalgono al XVIII secolo. Come potete vedere, questo è un altro whisky molto torbato, una particolarità di Islay e specialmente di Port Ellen. Tuttavia, ciò che è molto interessante con Lagavulin è che l’invecchiamento è fatto in botti di sherry (un tipo di vino mutato dalla Spagna).

Questo processo permette a Lagavulin di essere molto meno duro e diretto di altre distillerie dell’isola come Laphroaig. In effetti, il Lagavulin ha note di nocciola, e anche acidità come si può trovare nell’armagnac per esempio. Questo whisky è quindi molto buono da bere come digestivo, poiché rimane un whisky potente, affumicato e torbato, ma abbastanza equilibrato da non scoraggiare coloro che non sono abituati a bere whisky scozzese.

 

3. Ardbeg UIGEADAIL Whisky Islay

 

LEGGERE ANCHE  TOP 3 - Migliori Aspirapolvere Robot 2022

 

Infine, ecco il whisky scozzese Ardbeg, la terza distilleria di Port Ellen. Quello che mi piace del whisky di Port Ellen è che abbiamo tre distillerie davanti a noi, tutte con gusti diversi. Prima vi ho parlato del whisky più pepato del mondo con Laphroaig, poi di un whisky più raffinato con Lagavulin e ora abbiamo una distilleria difficile da classificare. Infatti, dove Laphroaig e Lagavulin sono facilmente riconoscibili, le bottiglie di Ardbeg sono tutte diverse.

Da parte mia, ho scelto l’Uigedail, semplicemente perché è il mio preferito, ma anche forse il più piacevole da bere quando ti piace la torba, ma non troppo. In effetti, i whisky Ardbeg sono estremamente forti e potenti, ma Uigedail ha un gusto dolce associato alla fumosità della torba che ci dà l’impressione di assaggiare una fetta di pancetta. Ma è difficile parlare di un gusto singolare alla Ardbeg, perché tutte le loro bottiglie hanno un gusto diverso e particolare che rende questa distilleria davvero originale e interessante. Alcune bottiglie come la Ten hanno note marittime, l’An Oa ritorna a questo gusto dolce/fumoso, mentre il Corryvreckan tornerà a questo gusto di torba molto forte e grezzo con una percentuale di alcol del 57%! Come potete vedere, il whisky Ardbeg, a seconda dell’annata, è molto interessante da assaggiare, anche per i non iniziati. Tuttavia, attenzione all’alta percentuale di alcol in queste bottiglie, sono ancora bottiglie da degustazione, da consumare con moderazione.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *